Forme d'incoscienza
Qui nel perimetro non ci sono stelle … siamo strafatti … immacolati

Rosa di stupore

Rosa di stupore

Cosciente di una vita indigesta
riusci’ a varcare la soglia dell’ignoto
tutto sembro’ diverso
irrisorio nel rispetto di un’incerta vita,
lenti e goffi ce ne andiamo,
desiderevoli di un’altra via.
Resto’ di vedetta
anche al momento della resa
e quando il nulla sopraggiunse
si scosto’,
reso inerme,
dallo stupore della gloria
questa vita sa di rosa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>